Sottofondi a secco

sottofondo-a-secco-pavileca-stratigrafia
sottofondo-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5-6
pavileca-lastre-sottofondo
staggia-per-posa-sottofondo-a-secco-pavileca
sottofondo-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5
staggiatura-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5-6
sottofondo-a-secco-pavileca-stratigrafia
sottofondo-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5-6
pavileca-lastre-sottofondo
staggia-per-posa-sottofondo-a-secco-pavileca
sottofondo-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5
staggiatura-pavimento-a-secco-pavileca-posa-P5-6

Il sottofondo è quello strato tra il solaio e la pavimentazione atto a ripartire il carico trasmesso dal pavimento alla struttura portante, a livellare le irregolarità e a inglobare e proteggere eventuali tubazioni degli impianti, oltre a contribuire a isolare termicamente e acusticamente i solai tra diverse unità abitative. I sottofondi sono considerati a secco quando sono realizzati senza alcun utilizzo di acqua o leganti e sono costituiti solitamente da uno strato di materiale di livellamento/regolarizzazione/ isolamento e da lastre di ripartizione dei carichi appositamente studiate per massetti a secco in legno, gesso-fibra, OSB, con o senza isolamento acustico supplementare integrato, sui quali viene applicata la pavimentazione. È in particolare nelle strutture in legno che l’utilizzo di sottofondi a secco è di particolare importanza data la possibilità che offrono di evitare l’assorbimento dell’umidità nelle parti in legno. La possibilità di rimuovere l’intero strato di sottofondo e pavimentazione e l’assenza di leganti e acqua ne rende l’utilizzo idoneo anche nei casi in ristrutturazione per edifici di interesse storico.

I sistemi di sottofondo a secco permettono:

  • la rapida esecuzione di strati di livellamento e isolamento su solaio
  • la correzione dei difetti di planarità su supporti inflessi o irregolari (vecchi solai in legno, solette in calcestruzzo anche nuove, ecc.)
  • l’integrazione di condotti impiantistici
  • il riempimento dei vuoti tra gli elementi in legno (listelli e travi) nella ristrutturazione di solai in legno con finalità termoacustiche.

PaviLeca è la speciale argilla espansa studiata per sottofondi di pavimenti a secco, composto da uno speciale mix di Leca tonda e frantumata che permette di realizzare strati omogenei ad elevata stabilità e una base asciutta e leggera per la posa delle lastre da sottofondo grazie alle sue caratteristiche di estrema leggerezza (ca. 400 kg/m 3 con minimo carico anche su solai a scarsa portata), isolamento termico e assorbimento acustico, resistenza, stabilità, durabilità, inattaccabilità dai parassiti ed incombustibilità (Euroclasse A1). L’assenza di umidità ne rende sicuro l’uso anche a contatto con il legno o con altri materiali deperibili, riducendo sensibilmente i rischi derivanti da un improprio stoccaggio in cantiere. Grazie alla speciale granulometria (tonda e frantumata), PaviLeca si compatta al meglio assicurando elevata stabilità al sottofondo ed una base asciutta e solida per la successiva posa delle lastre/pannelli di sottofondo. Idoneo anche per inglobare le tubazioni impiantistiche.

 

Richiedi informazioni

Richiedi informazioni


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Iscriviti a LecaNews, la newsletter del gruppo Laterlite che ti tiene costantemente aggiornato sulle novità, le soluzioni e i sistemi tecnici del mondo Leca.

    Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    Privacy*

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori