Sottofondo CentroStorico Calce per il Palazzo del Podestà a Mantova

sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova
sottofondo-centroStorico-calce-palazzo-podestà-mantova

Tipo di intervento 

Città dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, Mantova è ricca di monumenti, di architetture e di opere d’arte di valore storico assoluto. Nell’articolato complesso architettonico del nucleo storico, Piazza delle Erbe è uno spettacolare luogo urbano nel quale sorgono, fianco a fianco, alcuni dei simboli stessi della città: il Palazzo della Ragione, la Torre delle Ore e il Palazzo del Podestà.

Nel maggio 2012 un violento terremoto colpisce l’area della pianura padana emiliana, coinvolgendo anche Mantova. Il Palazzo del Podestà viene gravemente danneggiato e da allora è interessato da un importante intervento di recupero.

I lavori di consolidamento sono in corso e si prevede finiranno entro aprile 2020, data fissata per la nuova apertura.

Il consolidamento antisismico dell’edificio ha coinvolto anche Laterlite con Sottofondo CentroStorico Calce, il sottofondo predosato leggero a base di calce idraulica naturale NHL 3,5 e argilla espansa Lecapiù. Per la riqualificazione di un edificio così importante dal punto di vista storico-architettonico, era infatti importante utilizzare un materiale naturale e rispettoso dell’esistente. È per questo che i progettisti hanno scelto il Sottofondo CentroStorico Calce: si tratta dell’ultimo entrato a far parte della gamma CentroStorico di Laterlite, linea di prodotti leggeri, isolanti, resistenti, pratici e sostenibili a base di argilla espansa Leca, specifici per interventi edilizi di recupero, consolidamento e protezione del costruito esistente.

Nato per rispondere alle esigenze degli operatori del restauro storico-monumentale e ottemperare alle richieste della committenza pubblica, ma non solo (Stazioni appaltanti, Sovrintendenze, ecc.), Sottofondo CentroStorico Calce è particolarmente indicato per interventi su edifici di interesse storico e artistico e interventi ecocompatibili in Bioedilizia per riempimenti ad alto spessore di volte, voltini e vecchie strutture e strati di isolamento-alleggerimento di sottofondi di qualsiasi tipo di pavimento. La sua composizione a base di calce idraulica naturale NHL 3,5 e argilla espansa Lecapiù lo rende spiccatamente votato per essere utilizzato in tutti quei contesti dove la compatibilità con i materiali da costruzione storici è un requisito fondamentale.

La calce idraulica naturale utilizzata per la miscela di Sottofondo CentroStorico Calce è di tipo NHL 3,5: l’impasto in opera realizzato con questa miscela raggiunge una resistenza alla compressione certificata superiore a 2 N/mm2. Se da un lato le proprietà della calce sono determinanti per questo nuovo prodotto, non è da meno l’importanza della presenza nella miscela dell’argilla espansa Lecapiù che conferisce al Sottofondo CentroStorico Calce le sue note proprietà: leggerezza (la massa volumica in opera di questo nuovo prodotto è di 700 kg/m3), isolamento termico (conducibilità termica λ=0,19 W/mK), veloce asciugatura (circa 10 giorni per 5 cm di spessore), resistenza (≥ 20 kg/cm2 a compressione), praticità di approvvigionamento in cantiere (confezionamento in sacchi) e facilità di preparazione e posa in opera (si utilizza con le normali attrezzature in uso in cantiere).

L’impresa esecutrice è la CMSA (Cooperativa Muratori Sterratori ed Affini) di Montecatini Terme (PT), impresa di costruzioni che già in passato ha utilizzato con soddisfazione i materiali Laterlite per progetti di grande valore nel settore del restauro storico-monumentale, come il restauro del complesso museale degli Uffizi di Firenze.

Nel cantiere di Mantova, Sottofondo CentroStorico Calce è stato utilizzato per il riempimento delle volte del Palazzo del Podestà: per il momento ne sono stati messi in posa già 500 m3, ma la fornitura è ancora in essere e continuerà fino alla fine dei lavori.

Richiedi informazioni


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Iscriviti a LecaNews, la newsletter del gruppo Laterlite che ti tiene costantemente aggiornato sulle novità, le soluzioni e i sistemi tecnici del mondo Leca.

    Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    Privacy*

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori