Riqualificazione Area Ex Michelin – Trento

area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento
area-ex-michelin-trento-agrileca-giardino-alleggerimento

Tipo di intervento

La riqualificazione urbana dell’ex area Michelin a Trento ha previsto nuove infrastrutture per alcune delle quali sono state utilizzate le soluzioni studiate da Laterlite per alleggerimenti e risistemazioni a verde. Come Agrileca, l’argilla espansa Leca per il verde caratterizzata da elevata capacità drenante, leggerezza e praticità di posa.

L’intervento, affidato allo Studio Renzo Piano Building Workshop, ha previsto l’insediamento di un mix di funzioni diverse (residenze, uffici, negozi, spazi culturali, aree congressuali e ricreative), oltre alla realizzazione di un grande parco pubblico affacciato sull’Adige: 49.500 m² di parco e 28.000 m² di viali, piazze e canali d’acqua pubblici. Ed è proprio nelle estese risistemazioni esterne previste dal progetto che ha trovato impiego l’argilla espansa Agrileca, utilizzata nella granulometria 8-20 per l’esecuzione di alleggerimenti e ripristini a verde delle aree sovrastanti una serie di sottopassi ferroviari e attraversamenti del canale Adigetto.

L’impresa esecutrice ha studiato in collaborazione con Laterlite una stratigrafia che ha previsto la realizzazione, al di sopra di una soletta in calcestruzzo, di uno strato impermeabile in membrana bituminosa antiradice, su cui successivamente posare uno strato drenante e di alleggerimento realizzato in argilla espansa Agrileca in granulometria 8-20, un ulteriore strato in tessuto non tessuto e, per finire, un substrato colturale su cui realizzare la piantumazione definitiva dell’area. In applicazioni come questa, l’utilizzo dell’argilla espansa Agrileca come strato di alleggerimento e drenaggio rappresenta una soluzione particolarmente vantaggiosa grazie alle particolari caratteristiche fisiche del prodotto. Innanzitutto, la particolare leggerezza di Agrileca, vanta un peso contenuto fra i 20 e i 40 kg/m² per spessori compresi fra i 5 e i 10 cm, cui si accompagna una elevatissima capacità drenante, quantificabile in termini di velocità di infiltrazione in oltre 500 mm/min, che agevola il deflusso dell’acqua verso pozzetti di scarico e pluviali. Al tempo stesso, l’elevata porosità di Agrileca e la sua notevole capacità di ritenzione idrica (circa in 30% nel caso di Agrileca  8-20) offrono una preziosa riserva d’acqua disponibile per le piante, cui viene rilasciata per capillarità e diffusione. Notevoli i vantaggi anche sotto il profilo operativo: Agrileca  può infatti essere pompata rapidamente in opera per distanze fino a 100 metri, con una produttività oraria sino a 50 m³/h, e con grande facilità e sicurezza, richiedendo grazie alle sue naturali capacità di assestamento solo una successiva stabilizzazione. Naturale ed ecocompatibile, Agrileca offre le massime garanzie anche sotto il profilo della durata: non marcisce, non si degrada nel tempo, resiste alle aggressioni di acidi, basi, solventi e ai cicli gelo- disgelo. In questo intervento, le peculiarità delle aree interessate dai lavori e la soluzione a verde intensivo prevista per la loro risistemazione hanno richiesto l’esecuzione di uno strato di alleggerimento e drenaggio particolarmente cospicuo, in spessori variabili fra i 50 e i 70 cm. I circa 2.000 m³ di argilla espansa Agrileca utilizzati sono stati posti in opera direttamente da Laterlite tramite il servizio Lecaservice; il materiale, trasportato in sito tramite apposite cisterne, è stato posato in forma sfusa senza legante, e la particolare rapidità di questa tecnica ha consentito di concludere le operazioni nell’arco di pochi giorni.

Richiedi informazioni


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Iscriviti a LecaNews, la newsletter del gruppo Laterlite che ti tiene costantemente aggiornato sulle novità, le soluzioni e i sistemi tecnici del mondo Leca.

    Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    Privacy*

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori