Palazzo Unicredit, Milano

sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-6
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-5
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-4
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-3
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-2
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-1
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-6
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-5
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-4
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-3
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-2
sottofondi-termoacustici-palazzo-unicredit-milano-1

Tipo di intervento 

Leggerezza, isolamento, rapidità di posa: sono i vantaggi messi in campo dai prodotti Laterlite per la realizzazione di massetti e sottofondi nell’ambito di un cantiere di grande rilievo quale quello della nuova sede Unicredit di Milano. Prestazioni di eccellenza, ma anche grande facilità di gestione in cantiere, per prodotti che uniscono alla proverbiale leggerezza dell’argilla espansa ottime performance anche sotto il profilo termico.

Le soluzioni per la realizzazione di massetti e sottofondi leggeri e isolanti Laterlite, affermate da tempo e di grande successo commerciale, sono utilizzate in innumerevoli referenze, dalla più convenzionali a quelle più prestigiose. Tra queste la realizzazione della nuova sede Unicredit a Milano Porta Garibaldi, complesso immobiliare centrale nel programma di sviluppo urbano del centro direzionale milanese sul quale negli ultimi anni gravitano diversi interventi “griffati” da note archistar. Il complesso in oggetto, firmato dall’architetto statunitense César Pelli, è composto da tre edifici in vetro e acciaio, disposti attorno ad una piazza circolare, che si innalzano su diversi piani. Il principale, la Torre Unicredit, conta 32 piani ed è alta 231 metri, la torre B conta 22 piani in circa 100 metri di altezza mentre la torre C conta 12 piani e misura circa 70 metri di altezza; il tutto per una superficie calpestabile complessiva che supera i 50.000 m².

Anche in questo caso, le soluzioni Laterlite hanno potuto far valere, oltre alle note caratteristiche di leggerezzaisolamento e resistenza dei premiscelati a base di argilla espansa Leca, tutti i vantaggi relativi alla loro gestione in cantiere.

Lecacem Mini, in particolare, è un premiscelato, a base di argilla espansa Lecaleggero e isolante ad elevata resistenza e chiusura superficiale, specificamente indicato per la realizzazione di strati di isolamento – alleggerimento di sottofondi e pendenze, caratterizzato da una elevata resistenza alla compressione (50 kg/cm²). Lecacem Mini in opera pesa solo circa 600 kg/m³, assicurando quindi carichi permanenti ridotti sulle strutture e massima facilità nella messa in opera con il minimo dispendio di forze; in più, il suo basso coefficiente di conducibilità termica certificato (0,142 W/mK) garantisce apprezzabili proprietà isolanti, consentendo in spessori ridotti il raggiungimento dei parametri di legge in materia. Una volta miscelato con la sola aggiunta di acqua, è pompabile con le normali pompe pneumatiche usate per i sottofondi.

Lecamix Fast, invece, è un premiscelato, a base di argilla espansa Lecaleggero e isolante per massetti a veloce asciugatura che, grazie a un coefficiente di conducibilità termica certificato λ di 0,291 W/mK – circa un quarto del tradizionale massetto sabbia/cemento – permette con soli 8 cm di spessore di raggiungere i valori di isolamento termico previsti dalla legge. Una volta in opera, Lecamix Fast ha una massa volumica di soli 1150 kg/m³ (5 cm di spessore pesano solo 57 kg/m² contro i 100 kg/m² dei massetti sabbia/cemento) grazie alla sua leggerezza consente di ridurre i tempi e i costi di movimentazione del materiale in cantiere e semplificare le operazioni di posa.

Paris 2.0, infine, è un premiscelato fibrorinforzato a ritiro controllato per massetti a basso spessore che, grazie all’alto valore di conducibilità certificata, consente nei sistemi a riscaldamento a pavimento una migliore trasmissione del calore. Grazie alle fibre metalliche amorfe inossidabili adottate nella sua formulazione, inserite anche per il miglioramento delle prestazioni meccaniche, si ottiene una più omogenea distribuzione del calore senza aggiungere termofluidificanti. I tempi di messa a regime risultano più contenuti, e si riducono le temperature di esercizio: tutto ciò si traduce in una maggiore economia dell’intero sistema. Grazie alla sua specifica composizione e alla presenza di fibre, Paris 2.0 consente di realizzare notevoli superfici anche senza l’uso di reti e/o giunti e in spessori contenuti, anche senza reti di rinforzo. Le sue spiccate proprietà meccaniche, determinate dall’adozione di aggregati e leganti in combinazione con opportuni additivi e speciali fibre, consentono la posa d’ogni tipologia di finitura superficiale; in più, aspetto particolarmente vantaggioso, consente una piena pedonabilità e l’esecuzione di tutte le normali operazioni di cantiere senza alcun rischio di danneggiare la superficie dei massetti.

Richiedi informazioni


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Iscriviti a LecaNews, la newsletter del gruppo Laterlite che ti tiene costantemente aggiornato sulle novità, le soluzioni e i sistemi tecnici del mondo Leca.

    Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

    Privacy*

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori